Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza. Se non sei d'accordo puoi disattivarli, anche se non lo consigliamo

Diego Barlottini

diego barlottiniDopo la laurea in Scienze Motorie la mia ricerca si è rivolta all’approfondimento della tecnica Mézières di riequilibrio posturale. Nel 2009 ho conseguito il diploma al CERTAG (Centre Européen de Recherche en Thérapies d’Approche Globale) che vede come insegnante Jacky Renauld, allievo diretto di Francoise Mézières.
Per me la forma influenza la funzione, anche fuori dal corpo: ecco perchè amo la fotografia.

Cos'è una "bella" postura?

diego postura
E’ ormai da un po’ di tempo che si è capito l’importanza della “postura”, tanto da portare alla formazione di una nuova disciplina: la posturologia. Parlando di postura non si può non citare il lavoro posturale per eccellenza ideato da Françoise Mézières. Con il termine postura s’intende la posizione che il nostro corpo assume nello spazio e l’organizzazione che i vari segmenti corporei assumono al fine di attuare tutte le risposte antigravitarie con il minor dispendio energetico.

Il principio fondamentale di questa tecnica, è la ricerca di una postura, ovvero una Forma armoniosa, quello che lei era solita indicare con la frase “bello e ben fatto”. Infatti, secondo Mèziéres, la Forma influenza la Funzione. Ovvero, se la nostra postura sarà armoniosa, saremo in grado di svolgere tutti i movimenti in un modo semplice e armonioso, senza procurarci dolori. Più la nostra postura si allontanerà dalle “Belle Linee” (parametri muscolo-articolari di normalità codificati da Mezieres) maggiore sarà il rischio di procurarci un dolore.

Ma cosa allontana una Bella postura dalle belle linee? Le cause possono essere molteplici (neurofisiologiche, biomeccaniche, psicologiche/emozionali). Il metodo Mézières va ad agire sul sistema biomeccanico, più semplicemente cercando di sciogliere, allentare tutte quelle rigidità/retrazioni muscolari, che con la loro tensione non permetteranno il normale e armonico funzionamento del nostro corpo.

La postura non è nient’altro che lo specchio di chi siamo, ecco perché forme completamente diverse possono soffrire di sintomi uguali, ma causati da diversi blocchi/rigidità muscolari, che richiedono quindi interventi/trattamenti diversi.



Bici e dolore lombare


biciOggi vorrei soffermarmi sull’attività in bicicletta. E’ cosa molto comune tra gli appassionati di ciclismo riportare, durante le loro uscite in bici o durante i loro allenamenti, un forte dolore alla schiena. E’ molto diffusa l’idea che il problema possa essere trattato agendo localmente sulla zona del dolore, addirittura cercando di rafforzare la zona lombare, perché reputata debole e quindi non in grado di sopportare il carico. Anche in questo caso, però, si lavora sull’effetto e non sulla causa.

Leggi tutto...

Tacchi e postura, un matrimonio infelice

tacchiCi sono voluti più di 20 milioni di anni perché l'uomo evolvesse dalla stazione a quattro zampe a quella eretta. I tacchi, un nuovo fattore introdotto dall’uomo e non dalla natura, sono stati introdotti solo negli ultimi quattro secoli. Purtroppo, non rientrando nel programma dell’evoluzione, non sono adatti alla posizione eretta. Le scarpe hanno un'enorme influenza sul nostro corpo, condizionando totalmente la nostra postura. Vediamo come.

Leggi tutto...

Postura: che cos’è e come migliorarla

postura
La postura è la forma che il nostro corpo assume nello spazio. I fattori che determinano la nostra forma possono essere di origine biomeccanica o emozionale, oppure una combinazione delle due.
Il modello posturale emozionale risale attorno agli anni ‘20, attraverso inizialmente le teorie di Wilhelm Reich seguite da quelle di Alexander Lowen. Secondo tale teoria, l’uomo mette in atto una serie di difese corporee (tensioni muscolari) contro stimoli emotivi minacciosi, alterando però la propria postura.
Il modello posturale biomeccanico, invece, analizza come il sistema muscolo-scheletrico, si organizza per far sì che i movimenti della vita quotidiana avvengano anche in presenza di blocchi muscolari.

Leggi tutto...